Documento senza titolo
Ultimo aggiornamento: 128 giorni fa | Mercoledì, 19 settembre 2018 MEDPress.it su Facebook... Facebook | Segui MEDPress_Italia su Twitter Twitter | Forum | Rss...RSS
Il portale informativo della medicina del territorio. Assistenza primaria, SUES 118 e guardia medica
MEDPress.it - Addio vecchi reparti, per migliorare cure arrivano “Reti cliniche”
  La rassegna stampa di MEDPress.it
ADNKronos Salute
Ed. del 07.06.2013
n.d.
Articolo letto 1557 volte
Addio vecchi reparti, per migliorare cure arrivano “Reti cliniche”
ROMA - Vecchi reparti addio. Per migliorare le cure e spendere meglio arrivano le “Reti cliniche”, “Meta-ospedali” e “Meta-Asl” dove, come in una staffetta, medici, infermieri e servizi prendono in carico il malato al di là dei confini dell'azienda sanitaria o ospedaliera dov'è materialmente in cura o ricoverato. Una rivoluzione che vede protagoniste anche aziende sanitarie e ospedaliere del Sud, dove grazie all'impulso del management sanitario pubblico, il modello di cura “in Rete” ha subito una decisa accelerazione. A esaminare il fenomeno è lo studio dell'Osservatorio Fiaso, la Federazione di Asl e Ospedali, realizzato in collaborazione con la Sda Bocconi di Milano, sul “Ruolo delle aziende sanitarie nelle reti cliniche in Italia”, presentato oggi a Matera.
«Una cassetta degli attrezzi a disposizione di manager e professionisti sanitari per elevare a livello di sistema le esperienze già maturate sul territorio», puntualizza in una nota Valerio Fabio Alberti, presidente della Fiaso e coordinatore della ricerca. Con il sistema di assistenza “in Rete” a guadagnarci sono prima di tutto i pazienti, che hanno al proprio fianco team più allargati e competenti di professionisti. Per capire: mi ricovero in cardiologia all'ospedale X ma il mio caso viene seguito anche dal medico nefrologo dell'ospedale Y che si è specializzato nelle nefropatie dei malati cardiopatici. Un esempio che vale anche per chi non ha bisogno di ricovero, ma è preso in carico dalla propria Asl, che lavora “in Rete” con i professionisti di altre aziende sanitarie, per stabilire i percorsi terapeutici o diagnostici migliori.
Nel progettare e mettere in pratica il modello innovativo di assistenza delle 'Reti cliniche' i dati dello studio mostrano un Sud niente affatto a rimorchio delle regioni centro-settentrionali. Sul totale delle 245 Reti censite, infatti, ben 75 sono distribuite a Sud e nelle Isole. Una percentuale pari al 30,6% delle esperienze complessive che è persino superiore a quella della popolazione assistita nelle regioni meridionali. Insomma per una volta il Meridione è in prima linea nell'innovazione sanitaria. Certo, i sistemi di assistenza in Rete realmente funzionanti sono poi soltanto 22, mentre molti sono solo parzialmente attivati o ancora in fase di progettazione. Ma anche questi sono dati in linea con il resto d'Italia, anche se l'indagine Fiaso rileva anche come i Piani di rientro dai deficit sanitari, che colpiscono tra le altre Campania, Calabria, Abruzzo e Molise, costituiscano un freno all'espansione delle Reti cliniche, richiedendo più concentrazione nel contenimento dei costi che nell'innovazione. Tra le branche specialistiche dove nel Sud ha maggiormente preso piede il modello delle cure 'in Rete' c'è l'emergenza-urgenza, l'oncologia, la laboratoristica e la salute mentale.
Condividi su Facebook
Senza nome 1
Sicilia
06.05.2018 - Pubblicate nel supplemento ordinario n. 1 alla GAZZETTA UFFICIALE DELLA REGIONE SICILIANA (p. I) n. 50 del 17 novembre 2017 le graduatorie regionali definitive dei medici di medicina generale valide per il 2018.
Liguria
21.12.2017 - Le graduatorie regionali di medicina generale e di pediatria di libera scelta, provvisorie e definitive, elaborate ai sensi degli artt. 15 e 16 dei vigenti AACCNN di Medicina Generale e di Pediatria di Libera Scelta, con elenco dei medici esclusi...
Liguria
10.11.2017 - La graduatoria, redatta nei quattro settori di attività (Assistenza Primaria, Continuità Assistenziale, Medicina dei Servizi Territoriali ed Emergenza Sanitaria Territoriale), ai sensi dell'art. 15 dell'Accordo Collettivo Nazionale per la disciplina dei rapporti con i medici di medicina generale di cui all\'Intesa sancita in Conferenza Stato-Regioni del 29/07/2009, è pubblicata nel Supplemento Ordinario al Bollettino Ufficiale della Regione Liguria n. 44 - parte seconda - di giovedì 2 novembre 2017.
Sicilia
24.07.2017 - Pubblicate nel supplemento ordinario alla GURS n. 30 del 21.07.2017 le graduatorie regionali provvisorie dei medici di medicina generale valide per il 2018. Entro trenta giorni dalla pubblicazione in GURS, i medici interessati possono inoltrare istanza di riesame
della loro posizione.
Abruzzo
29.03.2017 - Pubblicata nel B.U. n. 31 del 10 marzo 2016 della Regione Abruzzo la graduatoria regionale definitiva dei medici di medicina generale valida per l'anno 2017 (DETERMINAZIONE 08.03.2017, n. DPF015/13).
Sicilia
23.12.2016 - Pubblicate nel supplemento ordinario n. 1 alla GAZZETTA UFFICIALE DELLA REGIONE SICILIANA (p. I) n. 56 del 23 dicembre 2016 (n. 40) le graduatorie regionali definitive dei medici di medicina generale valide per il 2017.
AIR 118 in Sicilia
22.01.2013 - PALERMO - E' ormai confermato! La prima data utile per riprendere la contrattazione per il rinnovo dell'accordo decentrato regionale per i medici del 118 é stata fissata per il prossimo 29 gennaio alle ore 9.30. I sindacati hanno già ricevuto la convocazione ufficiale.
22.07.2011 - (D.A. 29 giugno 2011 - Regione Sicilia) Pubblicato sulla GURS n. 31 del 22 luglio 2011 l'accordo integrativo regionale per la pediatria di libera scelta della regione Sicilia (D.A. 29 giugno 2011).
14.07.2011 - (DA 29.06.2011 - GURS Sicilia - n. 30 del 14 luglio 2011 - Suppl. Ord. n. 2) Con il DA 29.06.2011 ("Adozione della scheda di valutazione multidimensionale S.Va.M.Di quale strumento valutativo per persone con disabilità") anche in Sicilia viene adottato uno specifico strumento di valutazione multidimensionale per persone con disabilità in linea con gli orientamenti internazionali e nazionali.
RSS Privacy policy | Cookie policy | Contattaci | Redazione | Forum MEDPress.it 2006-2018 © - Tutti i diritti riservati
Imposta MEDPress.it come tua pagina iniziale (solo con IE)... HomePage   Preferiti Preferiti   Lettera al Direttore... Scrivi Utenti on line: