Documento senza titolo
Ultimo aggiornamento: 24 giorni fa | Venerdì, 15 dicembre 2017 MEDPress.it su Facebook... Facebook | Segui MEDPress_Italia su Twitter Twitter | Forum | Rss...RSS
Il portale informativo della medicina del territorio. Assistenza primaria, SUES 118 e guardia medica
  Le News di MEDPress.it
Tra petizioni online e gazebo tra le piazze
A.A.A.: cercasi classe politica capace di non distruggere il Servizio di Emergenza 118 nella Provincia di Messina.
MEDPress.it | Pubblicato il 24.08.2017 | Articolo letto 420 volte      
Tra petizioni online e gazebo tra le piazze
Messina – È di questi giorni, ma chi ha seguito le vicende del 118 messinese ne è già al corrente, la notizia dei gazebo organizzati da SNAMI (Nino Grillo) e UGL (Antonino Sciotto) per la raccolta delle firme utili per redigere una petizione contro la chiusura dei PTE nel Messinese e la riduzione delle Ambulanze medicalizzate.
Nonostante le rassicurazioni più volte lanciate dal mondo della politica, ora che siamo alla vigilia delle elezioni, che il numero delle ambulanze in tutta la Sicilia resterà immutato, in realtà le cose non stanno così. Cioè, è vero che il numero dei mezzi di emergenza sarà sempre uguale, ma è anche vero (e viene a questo punto colpevolmente celato dall’assessore) che il suo decreto, nonostante le rassicurazioni per la sua cristallizzazione, prevede per la sola Messina il dimezzamento dei mezzi di soccorso con medico a bordo. Ma i primi a chiedere la presenza del medico sono proprio gli autisti soccorritori, personale formato per la gestione delle emergenze sanitarie, ma non messi nelle condizioni di poter utilizzare la strumentazione medicale più avanzata (ECG, cPAP, EcoFast) presente a bordo. È inutile nascondersi dietro un dito: è stato più volte affermato che il decreto Gucciardi è stato cristallizzato e che prima di procedere alla sua applicazione è necessario il confronto con il territorio, ma dove è scritto tutto ciò? È materiale di propaganda elettorale. La gente lo sa e lo capisce. Nel modo dei social, delle chat e dei gruppi online le notizie corrono, come corre in questi giorni una petizione online su cange.org per il salvataggio dei Pte e delle ABZ medicalizzate.
Adesso l’appello di SNAMI e UGL che a questo si guardano attorno e si rendono conto che il mondo politico è orbato di una classe politica «classe politica capace di non distruggere il Servizio di Emergenza 118 nella Provincia di Messina».
«I medici e gli operatori del 118 – si legge nella nota allegata in calce – hanno deciso di scendere in piazza allestendo dei gazebo di informazione e raccolta firme contro i tagli paventati dall’Assessorato alla Salute, iniziando proprio giorno 27 dai Comuni che per decreto assessoriale verranno di più penalizzati: Giardini Naxos e Taormina, dove fino a qualche settimana fa passeggiavano incolumi i potenti della terra, e Milazzo dove, insieme al primo, si riversa il maggiore turismo di tutta la Provincia di Messina».
«Seguirà anche a Settembre – continua – a Barcellona P.G. giorno 3, San Piero Patti giorno 9, Terme Vigliatore giorno 14, Falcone giorno 16, ed altre sedi in corso di definizione, con chiusura finale giorno 23 e 24 a Messina e consegna delle firme da parte dei Sindaci». 
Rating:
100.0
3 voti
1 2 3 4 5
Condividi su Facebook
20.07.2017 - Durissimo comunicato stampa dello SNAMI emergenza sanitaria contro una certa politica ragionieristica che in questi ultimi tempi si sta registrando anche in Sicilia. Oltre alla demedicalizzazione delle MSA del territorio (il decreto esiste ancora e non è stato ritirato), alla paventata chiusura dei PTE nella provincia di Messina (la provincia più penalizzata in tutti i sensi), adesso anche la questione dei TSO.
Liguria
10.11.2017 - La graduatoria, redatta nei quattro settori di attività (Assistenza Primaria, Continuità Assistenziale, Medicina dei Servizi Territoriali ed Emergenza Sanitaria Territoriale), ai sensi dell'art. 15 dell'Accordo Collettivo Nazionale per la disciplina dei rapporti con i medici di medicina generale di cui all\'Intesa sancita in Conferenza Stato-Regioni del 29/07/2009, è pubblicata nel Supplemento Ordinario al Bollettino Ufficiale della Regione Liguria n. 44 - parte seconda - di giovedì 2 novembre 2017.
Sicilia
24.07.2017 - Pubblicate nel supplemento ordinario alla GURS n. 30 del 21.07.2017 le graduatorie regionali provvisorie dei medici di medicina generale valide per il 2018. Entro trenta giorni dalla pubblicazione in GURS, i medici interessati possono inoltrare istanza di riesame
della loro posizione.
Abruzzo
29.03.2017 - Pubblicata nel B.U. n. 31 del 10 marzo 2016 della Regione Abruzzo la graduatoria regionale definitiva dei medici di medicina generale valida per l'anno 2017 (DETERMINAZIONE 08.03.2017, n. DPF015/13).
Sicilia
23.12.2016 - Pubblicate nel supplemento ordinario n. 1 alla GAZZETTA UFFICIALE DELLA REGIONE SICILIANA (p. I) n. 56 del 23 dicembre 2016 (n. 40) le graduatorie regionali definitive dei medici di medicina generale valide per il 2017.
Sicilia
23.10.2016 - Pubblicate nel supplemento ordinario alla GURS n. 45 del 21.10.2016 le graduatorie regionali provvisorie dei medici di medicina generale valide per il 2017. Entro trenta giorni dalla pubblicazione in GURS, i medici interessati possono inoltrare istanza di riesame della loro posizione.
Sicilia
20.11.2015 - Pubblicate nel supplemento ordinario alla GURS n. 48 del 20.11.2015 le graduatorie regionali provvisorie dei medici di medicina generale valide per il 2016.
Continuità Assistenziale
10.04.2017 - Pubblicato il decreto del 22 marzo 2017 che modifica ed integra l’art.11 dell’AIR di continuità assistenziale. Viene introdotto uno specifico riconoscimento che consente ai medici la possibilità di concorrere all’assegnazione di incarichi provvisori e di sostituzione di continuità assistenziale, con la presentazione di apposita istanza, anche nel periodo che va dal 1° al 30 del mese di aprile di ogni anno. Quindi è riconosciuta la possibilità di presentare istanza di partecipazione per incarichi provvisori e di sostituzione in due diversi periodi:
1. nei trenta giorni successivi dalla pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della Regione siciliana delle graduatorie regionali definitive di medicina generale;
2. nel periodo che va dal 1° al 30 aprile di ciascun anno solare.
Rete IMA e Rete STROKE a Messina
24.05.2015 - Attivate con delibere aziendali da parte dell'ASP di Messina, l'Azienda Ospedaliera Universitaria "G. Martino" di Messina e l'A.O. Papardo-Piemonte di Messina con il 118 della CO di Messina le procedure della rete IMA (Rete STEMI in via sperimentale per adesso) e della rete STROKE.
Malattia medici
20.10.2014 - È cambiato nuovamente l'indirizzo a cui recapitare la comunicazione di inizio malattia per i medici convenzionati con la medicina generale (assistenza primaria, continuità assistenziale ed emergenza sanitaria territoriale).
Malattia medici
18.01.2014 - Nuova modulistica per comunicare alle Generali lo stato di malattia del medico di medicina generale. Disponibile per il download i moduli ufficiali da utilizzare per i medici di assistenza primaria e per i medici di continuità assistenziale ed emergenza sanitaria.
RSS Privacy policy | Cookie policy | Contattaci | Redazione | Forum MEDPress.it 2006-2017 © - Tutti i diritti riservati
Imposta MEDPress.it come tua pagina iniziale (solo con IE)... HomePage   Preferiti Preferiti   Lettera al Direttore... Scrivi Utenti on line: